Unica al mondo, costruita la prima piscina che galleggia a trenta metri da terra: dove si trova?

Nuotare in una piscina sospesa nel vuoto? Ora è possibile! Devi andare a Londra per provarla, non te ne pentirai!

Nel panorama degli edifici residenziali di lusso, dove le piscine sono ormai diventate una consuetudine, un progetto rivoluzionario ha preso vita a Londra. Gli appartamenti di Embassy Gardens hanno introdotto al mondo la prima piscina galleggiante, una struttura magnifica sospesa a 35 metri sopra le strade della vibrante metropoli.

arriva la prima piscina sospesa nel vuoto
Sai dove si trova la piscina sospesa nel vuoto? (ph. @embassygardens) (insideweek.it)

La “Sky Pool,” questo è il suo nome, è un capolavoro di ingegneria e design, collegando le due torri dei giardini sui loro tetti. Con una lunghezza di circa 25 metri, di cui ben 14 metri sospesi nel vuoto, questa piscina galleggiante offre un’esperienza senza precedenti per gli amanti del lusso e dell’innovazione architettonica. Ma andiamo a vedere nello specifico com’è stata realizzata.

La realizzazione della piscina

La realizzazione della Sky Pool è stata il risultato di una collaborazione senza precedenti tra la società di architettura Arup, gli ingegneri di Eckersley O’Callaghan e il rinomato produttore di acrilico Reynolds Polymer Technologies. Questo team eclettico ha lavorato sinergicamente per trasformare l’audace visione in una struttura tangibile che sfida la tradizione delle piscine residenziali.

La piscina galleggiante è stata assemblata presso gli impianti di Reynolds in Colorado, prima di essere trasportata a Londra. Questo processo ha richiesto una pianificazione meticolosa e un coordinamento impeccabile per garantire che la piscina giungesse a destinazione intatta e pronta per l’installazione.

la piscina sospesa si trova a Londra
Troverai questa piscina a Londra (ph. @embassygardens) (insideweek.it)

La Sky Pool è più di una semplice piscina; è un’opera d’arte in movimento, un’attrazione futuristica che si erge come testimonianza dell’ingegnosità umana. Sospesa a 35 metri da terra, la struttura sembra quasi sfidare le leggi della gravità. Con la sua lunghezza imponente e la trasparenza dell’acrilico che la compone, offre una vista mozzafiato sulla città di Londra.

Coloro che desiderano vivere un’esperienza vertiginosa possono nuotare sul lato della piscina che pende nel vuoto, godendosi una prospettiva unica. Tuttavia, per coloro che preferiscono mantenere i piedi a terra, la Sky Pool è ancorata saldamente ai tetti delle torri, assomigliando a due piscine tradizionali sovrapposte.

La costruzione di una piscina sospesa a così grande altezza richiede non solo creatività, ma anche una rigorosa attenzione alla sicurezza. Per evitare qualsiasi rischio di rottura sotto la pressione dell’acqua e delle persone, la Sky Pool ha un fondo spesso quasi 30 centimetri. Questo strato extra di sicurezza assicura che la struttura possa sopportare la sua incredibile carico, garantendo una tranquillità senza compromessi per coloro che la utilizzano.

Insomma, la Sky Pool offre anche un’esperienza di lusso senza paragoni per i residenti di Embassy Gardens. Immaginate di nuotare a 35 metri dal suolo, circondati dalle viste panoramiche di una delle città più iconiche al mondo. Questa piscina galleggiante rappresenta il culmine dell’innovazione nel settore delle strutture residenziali di lusso, confermando Londra come una città pionieristica nel design e nell’architettura.

Impostazioni privacy