Ti svegli spesso nel cuore della notte? Occhio a questo errore, molti sbagliano e peggiorano la situazione

Un esperto del sonno ha rivelato dei consigli geniali per addormentarsi dopo essersi svegliati di notte e l’errore da non fare mai

Svegliarsi nel cuore della notte da un sonno profondo è uno degli eventi più fastidiosi della vita, ma secondo un esperto c’è un errore da evitare per impedire che la cosa si ripeta.

Scoperto perché milioni di persone si svegliano di notte tutte alla stessa ora
Ti svegli sempre di notte? I motivi più frequenti svelati da uno studio (insideweek.it)

Secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), oltre il 17% degli adulti ha avuto difficoltà a dormire quasi tutti i giorni o tutti i giorni dell’ultimo mese, secondo i dati del 2020. Un esperto del sonno di San Francisco e CEO di LumosTech, il dottor Biquan Luo, ha condiviso alcuni dei rimedi per non svegliarsi di notte.

Luo, la cui azienda produce una maschera per dormire, promuove il rispetto di ritmi circadiani sani. L’esperto del sonno ha elencato alcuni dei motivi per cui ci si sveglia di notte, tra cui lo stress e l’ansia, il dolore e i disturbi ambientali come il rumore, il movimento, le temperature troppo calde o fredde e ha inoltre rivelato un errore da non commettere. “L’interruzione del ciclo naturale sonno-veglia del corpo può anche portare a un sonno frammentato”, ha spiegato Luo a Fox News.

Svegliarsi nel cuore della notte: ecco l’errore da non fare (che nessuno conosce)

Se ti ritrovi a svegliarti nel cuore della notte, l’esperto del sonno suggerisce innanzitutto di restare semplicemente a letto e cercare di rilassarti. Tuttavia, se ciò non funziona, dice di alzarsi e provare un’attività a bassa stimolazione finché non arriva di nuovo lo stimolo del sonno. “Prova ad andare in un posto tranquillo e confortevole a casa, come il divano, e impegnati in un’attività tranquilla e poco stimolante, come leggere un libro o svolgere un’attività calmante”, ha suggerito Luo.

Risvegli notturni: Cause e Rimedi
Sonno interrotto? Ecco da cosa dipendono i risvegli notturni (insideweek.it)

Può essere facile da fare, ma Luo suggerisce di evitare di controllare immediatamente il telefono o di guardare l’ora, poiché ciò può aumentare lo stress quando si torna a dormire. “Il contenuto del telefono potrebbe essere troppo stimolante, il che impedisce ulteriormente di rilassarsi e di addormentarsi”, ha osservato l’esperto.

Luo ha approfondito il funzionamento degli orologi biologici interni, affermando che svegliarsi di notte può dipendere dal fatto che l’orologio biologico non si allinea con il programma di sonno. In una situazione ideale, il sonno è il risultato della segnalazione circadiana e del bisogno di riposo del corpo. “Ma se la pressione del sonno svanisce prima che il segnale circadiano entri completamente in azione, ciò potrebbe portare a svegliarsi durante la notte”, ha spiegato.

Secondo il NIH – National Heart, Lung and Blood Institute – ci sono alcuni modi per provare a regolare il ritmo circadiano. Gli esperti hanno suggerito di attenersi a un programma alimentare regolare, di avere una routine regolare per andare a dormire, di evitare i sonnellini diurni a meno che non si lavori a turni, di svolgere attività fisica regolare, di limitare la caffeina, l’alcol, la nicotina e alcuni medicinali e di gestire l’esposizione alla luce.

Uno studio pubblicato il mese scorso su The Journal Of Sleep ha rilevato che mantenere una routine di sonno regolare riduce il rischio di morte prematura del 20%. La Sleep Foundation consiglia di rilassarsi ogni notte alla stessa ora con un libro, musica o un bagno caldo per abituare il corpo a una routine coerente.

Impostazioni privacy