Taglio corto: ecco quelli che hanno fatto la storia del cinema

Se ami i tagli corti ma ti serve un’ispirazione per decidere quale sarà il tuo prossimo, ecco quelli che han fatto la storia del cinema

Sebbene i capelli lunghi siano spesso associati ad una maggiore femminilità, in realtà sono molte le attrici e le donne dello spettacolo che ci dimostrano che non è sempre e solo così. Un taglio corto, ben fatto e adatto al viso di chi lo indossa, è infatti in grado di esaltare il viso e le sue particolarità, oltre a essere indiscutibilmente più comodo e pratico. Ecco quelli più famosi, nella storia del cinema.

tagli corti famosi
I tagli corti che han fatto la storia del cinema: ecco i più famosi (insideweek.it)

Tagliare i capelli è una decisione per molte donne non facile. Questo, infatti, comporta un importante cambiamento a livello estetico e la paura che il nuovo taglio corto non doni è sempre tanta, nonostante solitamente ci si affidi a una parrucchiera di fiducia. Se anche tu vuoi vivere questo cambiamento, però, ecco quali sono i tagli a cui puoi fare riferimento: sono le star del cinema.

I tagli corti più famosi del cinema: uno più bello dell’altro

Partiamo da Audrey Hepburn, bellissima e famosissima: il suo taglio corto effettuato per Vacanze Romane e per Sabrina è diventato letteralmente iconico e sono state tantissime le donne che l’hanno copiata. Anche quello di Jean Seberg del 1960, effettuato per il film Fino all’ultimo respiro, ha fatto la storia: il suo corto sfilato esalta ancora i suoi occhi e la dolcezza del suo viso, incorniciato ed ancora più bello.

I tagli corti che han fatto la storia del cinema
I tagli corti più famosi (insideweek.it / ansafoto)

Impossibile poi non citare Twiggy, modella simbolo della Swinging London degli anni Sessanta: il suo taglio, effettuato probabilmente per errore o non per sua precisa volontà, l’ha di fatto resa un’icona di quegli anni e tutt’oggi quella capigliatura è spesso ripresa sulle passerelle di tutto il mondo. Anche Demi Moore, sebbene oggi sfoggi una chioma lunga e folta, negli anni Ottanta e Novanta ha preso coraggio e si è tagliata i capelli, diventando un’icona per tutte le donne.

Se invece amate le chiome corte ma voluminose, prendete ispirazione da Linda Evangelista, il cui taglio corto venne chiamato “The Linda”: nonostante all’inizio vene preso molto male dall’industria della moda, dal 1989 in poi divenne il più imitato della stagione. Infine la bellissima Winona Ryder, che negli anni Ottanta ha sfoggiato un pixie cut mascolino veramente interessante: impossibile non copiarla.

Impostazioni privacy