Prima di usarla ancora, igienizzala a fondo: non trascurare i rischi che corri, soltanto così potrai spazzolarti in sicurezza

Se usi la spazzola per pettinarti devi igienizzarla per bene. Non bisogna trascurare lo sporco che vi si accumula.

Chi ha i capelli lunghi usa sicuramente la spazzola per pettinarsi. Come dicevano le nostre nonne, spazzolare vigorosamente i capelli al mattino e alla sera, li mantiene sempre lucidi e forti. Spazzolandoli portiamo via dal cuoio capelluto cellule morte, sebo in eccesso, in alcuni casi la forfora e soprattutto districhiamo i capelli rendendoli certo in ordine e lucidi.

La spazzola per capelli va igienizzata spesso-ecco come
Usi la spazzola per i capelli? Sei sicura di igienizzarla bene?-insideweek.it

La spazzola però come appare dopo ogni uso? La prima cosa che uno fa appena utilizzata, toglie con le mani i capelli che immancabilmente rimangano sulla spazzola ma siamo sicuri che questo basti? In realtà non è assolutamente sufficiente a tenerla pulita e igienizzata. Dopo un po’ sulla spazzola si accumulano lanuggine, forfora e cellule morte, tutto si attorciglia intorno alle setole, non basta passare un pettine in mezzo per pulirle, bisogna adottare altri sistemi più incisivi e risolutori.

Ecco cosa dobbiamo fare per igienizzare le nostre spazzole e averle sempre pulite

Esistono in commercio dei prodotti appositi per pulire le spazzole ma, dato che vogliamo rispettare l’ambiente, cerchiamo di usare qualcosa di più naturale e meno inquinante. Ci serve dello shampoo e del bicarbonato di sodio. Il procedimento è molto semplice e non richiede particolare abilità, l’importante è applicarlo con una certa frequenza in modo che le spazzole siano sempre sicure dal punto di vista igienico.

Metodo naturale per igienizzare la spazzola per capelli
Igienizza così la tua spazzola per capelli-modo naturale ed efficace-insideweek.it

 

Gli ingredienti senza dubbio li abbiamo già in casa, ecco come procedere:

  • Procuriamoci innanzitutto una bacinella che riempiremo di acqua calda; aggiungiamo un po’ di shampoo, pochissimo basta una goccia e due cucchiai di bicarbonato.
  • Mescoliamo bene e immergiamoci la spazzola da pulire.
  • Cominciamo a fregare con uno spazzolino, come quello per le unghie per esempio, la base della spazzola; lo sporco che si accumula sul fondo andrà via facilmente, tutto il grasso della cute si scioglierà lasciando la spazzola pulita ma soprattutto igienizzata.
  • Sciacquiamo bene e lasciamola asciugare perfettamente prima di riutilizzarla.

Se la nostra spazzola fosse di legno, è chiaro che non possiamo metterla a bagno nell’acqua ma il metodo è lo stesso per pulire la base, freghiamo bene con la stessa soluzione senza immergerla. Questo procedimento si può usare anche per i pettini, anche lì si depositano sporco e grasso, allora basta immergerli nella soluzione, sciacquarli bene e asciugarli e sono subito pronti per essere utilizzati.

Impostazioni privacy