La musica di sottofondo nei supermercati ci fa spendere dal 2 al 10% in più: com’è possibile? Resterete sbalorditi

Ti sei mai chiesto a che cosa serve la musica nei supermercati? Semplice: a farti spendere di più! Ecco come accade.

Andare al supermercato per molti è un obbligo, per pochi è un piacere, per la maggior parte delle persone è una semplice attività da aggiungere alla lista di faccende da sbrigare nell’arco della giornata. D’altronde, se non si va a fare la spesa non si porta nulla in tavola e, soprattutto, se abbiamo una famiglia numerosa è normale che si facciano spese anche piuttosto grandi in cui si spende parecchio. Magari è la classica “spesona” del sabato, oppure preferite comprare ogni giorno poche cose. Qualunque sia il vostro metodo una cosa è certa: spesso spendete più del dovuto. E la colpa è tutta dei supermercati.

perché c'è la musica di sottofondo al supermercato
Supermercati e musica di sottofondo – Insideweek.it

Ci sono tantissimi motivi per cui alla fine della vostra spesa vi ritrovate con il portafoglio vuoto – sicuramente più vuoto di quello che vi aspettavate – e uno scontrino con cifre astronomiche di cui siete già pentiti. No, non ci sono folletti che vi hanno messo nel carrello prodotti in più, è tutta opera vostra. Siete voi che avete fatto quei determinati acquisti. Ma questo non vuol dire che sia colpa vostra, perché fa tutto parte delle tecniche infallibili che i punti vendita usano per indurvi a comprare. Una di queste è la musica di sottofondo.

I supermercati ti inducono a comprare di più: tutta colpa della musica di sottofondo

Vi capita mai di sentire la vostra canzone preferita al supermercato? Probabilmente no, o almeno non nei punti vendita e nei brand più famosi e grandi. Questo perché la musica di sottofondo nei supermercati non è una stazione radio qualsiasi o una playlist che riproduce randomicamente le hit del momento, si tratta tuttavia di uno strumento infallibile che fa parte delle strategie di marketing. E tutto per farvi comprare di più. Niente di illegale, ovviamente, è puro marketing!

musica supermercato motivo
Perché al supermercato c’è la musica di sottofondo – Insideweek.it

La musica è uno strumento come un altro – come anche le luci, i colori usati, la disposizione dei prodotti e mille altri particolari studiati a tavolino – per rendere lo spazio del supermercato una sorta di bolla in cui tempo e spazio si annullano. Ci avete mai fatto caso che non ci sono quasi mai le finestre? Fa tutto parte del cosiddetto marketing sensoriale: il cliente è rilassato, inerme, colto di sorpresa e compra molto di più.

Un negozio poco accogliente che vi mette fretta non vi indurrà di certo a comprare!

Impostazioni privacy