Dopo il bagnoschiuma arriva anche lo shampoo solido: ecco perché non potrai farne a meno

Niente più shampoo alla vecchia maniera, il prodotto per il corpo cambia forma e diventa solido: ecco come funziona.

Gli esperti hanno già fatto sapere che il 2024 sarà un anno di grandi cambiamenti, da un punto di vista tecnologico senza dubbio ma anche per quanto concerne la salvaguarda dell’ambiente. Quella contro il riscaldamento globale e più in generale contro il cambiamento climatico è una battaglia sociale ormai intrapresa dal genere umano che finirà per cambiare anche la più banale delle nostre abitudini.

Che cos'è lo shampoo solido
In vendita lo shampoo solido, ecco che cos’è – Insideweek.it

Ad esempio, nemmeno farsi la doccia sarà più la stessa cosa, i produttori di cosmetici per il corpo hanno infatti deciso di cambiare le carte in tavola e di rendere solidi alcuni saponi. Anche il semplice shampoo cambierà e molto e presto nei negozi non troveremo più le vecchie confezioni che abbiamo ormai imparato a conoscere bene.

Si tratta di uno stravolgimento non da poco che cambierà le abitudini di molte persone. Poi, come tutte le cose, una volta presa confidenza, utilizzare questo nuovo shampoo solido verrà naturale. Anzi, pare che oltre ad aiutare il pianeta questa cambiamento gioverà anche ai consumatori.

Arriva lo shampoo solido: ecco come funziona

Svolta epocale per tutti i consumatori di shampoo che dovranno dire addio ai vecchi contenitori di plastica nocivi per il pianeta. Niente più shampoo liquido che si adatterà così ai cambiamenti che da qualche mese hanno già coinvolto altri prodotti come il semplice bagnoschiuma. Ora entrambi assomiglieranno molto di più alla classiche saponette, ma solo nell’aspetto, perché la composizione sarà molto diversa.

Come utilizzare lo shampoo solido
Ecco lo shampoo solido, come utilizzarlo al meglio – Insideweek.it

A differenze del sapone per le mani, lo shampoo solido presenta al suo interno una composizione chimica meno acida e più adatta al cuoio capelluto. Ma la vera differenza la farà il suo utilizzo: gli esperti parlano infatti del sapone solido come una svolta anche in termini economici poiché 250 grammi di shampoo solido dureranno di più dei flaconi comuni.

Forse il prezzo sarà anche diverso ma stime recenti parlano della possibilità di utilizzare questo nuovo formato fino ad 80 volte prima di doverne comprare uno nuovo. Attenzione, però, questo nuovo prodotto non andrà strofinato direttamente in testa, perché in questo modo si rischia di rovinare i capelli, ma il trucco sta nel strofinarlo un po’ tra le mani bagnate e di passarlo sui capelli solo una volta ottenuta la schiuma.

Questo è l’utilizzo migliore per massimizzare il prodotto e per non fare i conti con spiacevoli inconvenienti. Il prodotto non verrà venduto in contenitori di plastica ma in altri involucri ecologici, una volta utilizzato basterà riporlo su di un piano e lasciarlo asciugare fino al prossimo utilizzo. Molti trovano questa soluzione estremamente pratica e funzionale, ma l’unico modo per saperlo è provare.

Impostazioni privacy